Oi Nì, Tenuta Scuotto, 2013

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
image_pdfScarica in PDF

Di Antonio Indovino

Campania Fiano IGP, Oi nì, Tenuta Scuotto, 2013

Eccomi qui, ancora una volta, a parlare di un’Azienda dell’avellinese che ha avuto il coraggio di rompere gli schemi e di affermarsi sul mercato con un Fiano “non convenzionale” e che rinnega, per una scelta produttiva ben precisa, la denominazione di origine in etichetta! Può sembrare assurdo, a maggior ragione se si pensa che questo vino è ottenuto da uve di uno dei Cru più rappresentativi dell’intero areale, ovvero Lapio, ma la singolare espressione nel calice è sufficiente a portare l’attenzione su tutt’altro piano.

Avendo già scritto in precedenza di Tenuta Scuotto, e della prima annata commercializzata di Oi nì, vi rimando all’articolo precedente (leggi la mia degustazione di Oi Nì 2011) per informazioni più dettagliate sul vino e sulla scommessa vinta da Eduardo ed Adolfo Scuotto.

Veniamo al dunque, ed a questo Oi nì 2013 che denota un’eleganza, un equilibrio ed una sorbevolezza ancor maggiori rispetto al “fratello” più grande, cui paga il dazio però sul piano olfattivo: chi avrà pazienza sarà senz’altro ripagato da un vino dal profilo più evoluto!
Nel calice si tinge di un intenso e vivido color oro. Il naso è di grande impatto e sprigiona profumi di ananas e susine mature, vaniglia, miele, camomilla ed una nota erbacea di fondo che ricorda il fieno. Il sorso è d’impatto, ricco, avvolgente, equilibrato da una buona dose di freschezza ed una grande sapiditá, completato da una lunghissima ed appagante chiusura di bocca dai richiami fruttati e speziati. Un bianco che merita un calice voluminoso e qualche grado di temperatura in più per apprezzarlo in pieno, e che io abbinerei volentieri ad un Risotto allo Zafferano.

Prezzo in enoteca: 15-20€ (per le ultime annate in commercio)
Contatti: www.tenutascuotto.it


Antonio Indovino, Sommelier dello Yacht Club di Marina di Stabia,
Degustatore Ufficiale e Responsabile del GDS AIS Penisola Sorrentina
 

I contenuti presenti sul blog Il Narratore Enoico, dei quali è autore il proprietario del blog, non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © Il Narratore Enoico by Antonio Indovino. All rights reserved.
 

Lascia un commento