A’ Scippata, Giuseppe Apicella, 2008

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
image_pdfScarica in PDF

Di Antonio Indovino

Costa d’Amalfi Tramonti Riserva DOC, a’ Scippata, Giuseppe Apicella, 2008

A’ Scippata Giuseppe Apicella 2008

Ricordo come fosse ieri la mia visita a Prisco Apicella di 8 anni fa (clicca QUI per leggere la storia della cantina Giuseppe Apicella ed il mio assaggio del Colle Santa Marina 2012).
Eravamo in 3, colleghi ed amici di bevute, e tutti e 3 restammo colpiti dalla vigna storica a Tramonti da cui Prisco ottiene il suo Cru, il suo rosso più importante, la Riserva.
Da quella visita ne conservo, volutamente, ancora alcune bottiglie in cantina: per ovvi motivi, quelli di cui sto per parlarvi!
Il rosso in questione è il Tramonti Rosso Riserva a’ Scippata 2008, un blend di Tintore e Piedirosso (80 e 20%) che in questa annata è maturato in rovere da 20hl per 24 mesi prima di andare in bottiglia.

Si prensenta in splendida forma alla soglia dei 12 anni, tinto d’un vivo rosso granato attraversato da riflessi ancora rubini. Al naso, in prima istanza, lascia scorgere profumi scuri e terrosi di sottobosco, poi il tabacco, il cuoio ed il pepe, infine la marasca sotto spirito e la scorzetta d’arancia candita.
In bocca è pieno, s’impadronisce del palato avvolgendolo in un piacevole e composto abbraccio calorico, ben bilanciato da una freschezza che gioca tra le righe: poichè è in supporto a dei tannini di ineccepibile fattura, incisivi ma ben rifiniti! Il sorso chiude sapido, intriso di quel sapore tipico dei suoli ricchi di microelementi, unito a lunghi e coerenti ritorni aromatici.

Un rosso armonioso, disteso ed equilibrato, che sta attraversando la fase migliore della sua parabola evolutiva, ed ha la struttura sufficiente e necessaria per conservare ancora a lungo lo stato di grazia raggiunto. Io non ho resistito alla tentazione di accompagnarlo a degli Ziti al Ragù, e lui non ha tradito le mie aspettative!

Prezzo in enoteca: 25-30€
Contatti: www.giuseppeapicella.it

Antonio Indovino, Sommelier dello Yacht Club di Marina di Stabia,
Degustatore Ufficiale e Responsabile del GDS AIS Penisola Sorrentina

I contenuti presenti sul blog Il Narratore Enoico, dei quali è autore il proprietario del blog, non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © Il Narratore Enoico by Antonio Indovino. All rights reserved.

Lascia un commento

Antonio Indovino sommelier nato a Vico Equense in provincia di Napoli è grande appassionato del mondo del vino, degli sport e di tutto ciò in cui c’è sana competizione.

Recent Posts