Verrone, Verrone Viticoltori, 2012

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
image_pdfScarica in PDF

Di Antonio Indovino

Paestum Fiano IGP, Verrone, Verrone Viticoltori, 2012

Paestum Fiano Verrone 2012

Quest’oggi mi ritrovo a parlare con grande piacere di un vino dell’Az. Agricola Verrone Viticoltori, un assaggio che conferma le impressioni più che positive di qualche mese fa, quando ebbi l’opportunità di provare l’Aglianico Vigna Girapoggio 2011 e di raccontare la storia ed il modus operandi di Paolo e Massimo (leggi la storia dell’Azienda Agricola Verrone).

L’occasione mi si è presentata al Ristorante Il Ceppo di Agropoli, dove, su suggerimento del patrono e collega Sommelier Maurizio Laureana, ho degustato la “Riserva” di Fiano targata 2012, il Verrone, ottenuta da una selezione nella Vigna Girapoggio che matura in barrique per 12 mesi, ed affina in bottiglia per altrettanto tempo prima della commercializzazione.    

 
Alla vista si presenta di un oro vivido, denso e composto nelle roteazioni del calice, cui si aggrappa descrivendo delle lacrime fitte e regolari che scorrono lente lungo il bevante. Al naso è d’impatto e ricco di sfumature odorose ben articolate tra loro, quali la pesca e l’ananas sciroppate, dei forti richiami di fiori gialli carnosi come la mimosa e delle note balsamiche e resinose: tutto su uno sfondo di nocciola tostata ed agrumi canditi. Il sorso è pieno, morbido ed avvolgente, appagante perchè ben supportato da una buona freschezza, ma trova il suo punto di forza nella grande sapiditá che a tratti lo rende quasi masticabile. Lo completa una lunga chiusura di bocca in cui si ripete con coerenza l’intero quadro aromatico.  


Un grande bianco cilentano, senza se e senza ma, che ho avuto modo di apprezzare in un calice piuttosto voluminoso, ad una temperatura compresa tra i 10 ed i 12°C, e che ben potrebbe figurare con dei Ravioli al
Provolone del Monaco con Fichi e Noci caramellate.

Prezzo in enoteca: 20-25€
Contatti: verroneviticoltori.it

Antonio Indovino, Sommelier dello Yacht Club di Marina di Stabia,
Degustatore Ufficiale e Responsabile del GDS AIS Penisola Sorrentina


I contenuti presenti sul blog Il Narratore Enoico, dei quali è autore il proprietario del blog, non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © Il Narratore Enoico by Antonio Indovino. All rights reserved.

Lascia un commento