Mariella, Vitis Aurunca, 2017

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
image_pdfScarica in PDF

Di Antonio Indovino

Falerno del Massico Primitivo DOC, Mariella, Vitis Aurunca, 2017

Falerno del Massico Mariella, Vitis Aurunca, 2017
Mariella 2017 Vitis Aurunca

Eccomi qui, ancora una volta (leggi il mio articolo su Agnese 2016), a parlare di Luigi Vergara e Francesco Ceparano, della loro Azienda Agricola Vitis Aurunca e, quindi, di un vino firmato da Arturo Erbaggio.

Stavolta tocca al Mariella, un Falerno del Massico da Primitivo, di cui ho provato la 2017 (l’annata attualmente commercializzata).
La vinificazione è avvenuta in acciaio, con un contatto di 15 giorni con le bucce, poi il vino è stato elevato in barriques per 12 mesi prima della commercializzazione.

Nel calice si tinge di un vivido rosso rubino, ricco sia nella cromìa della sua veste che in estratto.
Al naso, come alla vista, trasmette questi stimoli “scuri” con profumi di prugna e ciliegia nera, violetta selvatica, cioccolato e caffè appena tostato: arricchiti da sfumature balsamiche e da un tocco speziato di vaniglia.
In bocca è pieno, piacevolmente caldo e carezzevole, ben sostenuto da buona freschezza gustativa che fa da trampolino ad un tannino di carattere (ancora da smussare), ed una piacevole pungenza tattile che certamente non tradisce l’influenza vulcanica del suolo di origine.
La chiusura è lunga, tutta incentrata sul frutto scuro e gli aromi tostati, tra i quali fa capolino anche il tocco balsamico.

In conclusione è un rosso che difficilmente non si riesce ad amare: perchè coniuga corpo e bevibilità, fruibilità e prospettiva futura. In tavola poi, servito a 15/16°C, penso che possa essere il degno accompagnamento di uno Spezzatino di Vitello con Patate ed Alloro.

Prezzo in enoteca: 15-18€
Contatti: www.vitisaurunca.com

Antonio Indovino, Sommelier dello Yacht Club di Marina di Stabia,
Degustatore Ufficiale e Responsabile del GDS AIS Penisola Sorrentina
 

I contenuti presenti sul blog Il Narratore Enoico, dei quali è autore il proprietario del blog, non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © Il Narratore Enoico by Antonio Indovino. All rights reserved.
 

Lascia un commento